Tredicesimo risveglio

Più leggero

Dopo aver scovato un cuore nella pietra.

(Michele Lepera)

“Ogni blocco di pietra ha una statua dentro di sé ed è compito dello scultore scoprirla”

 

(Michelangelo)

Angelo Ricci

Michelangelo ebbe la capacità di vedere una straordinaria bellezza imprigionata in una lastra di marmo bianco di Carrara e grazie al suo immenso talento riuscì a liberare da quella sorta di prigionia l’opera che tutto il mondo ci invidia:  La Pietà.

Nel pezzo di strada che faremo oggi, vorrei che tu diventassi un po’ scultore e che cercassi la bellezza in tutto ciò che incontri, soprattutto nelle persone.

Utilizza le prossime ore a tirare fuori il meglio che puoi dalle persone che incontrerai, soprattutto dalle persone che non sopporti, che reputi tue nemiche, o da qualcuno che per te è davvero una lastra di marmo apparentemente insignificante.

È un esercizio che serve innanzitutto a spostare il focus da noi stessi verso gli altri, così da staccarci un po’ dal nostro ego, ed è un allenamento fondamentale se vogliamo migliorare quella parte della nostra vita che sono le relazioni. Relazioni intese come interazioni con gli altri ma anche con noi stessi.

A pensarci bene, ogni persona è un po’ come una lastra di marmo da scolpire e dentro ognuno di noi sono imprigionate ancora un’infinità di opere d’arte.  Anche se non riuscirai a tirare fuori da ognuno un vero e proprio capolavoro è importante allenare l’occhio e le mani a rimuovere il superfluo, proprio come fa uno scultore, per tirare fuori il meglio possibile dalla pietra o dal marmo che intende scolpire.

Scopri quale bellezza può nascondersi negli uomini e nelle donne che incontrerai oggi, e se puoi, mostragliela con un gesto, con una parola, con un post it anonimo…

Le persone sono sempre molto severe con loro stesse e sempre meno riescono a scorgere la bellezza che le abita. L’artista, alla fine, è questo. Un disvelatore di mistero, di verità e di bellezza.

Allora, ti va di giocare all’artista e rivelare agli altri la bellezza che vedi in loro?

Ricorda che, come diceva Stendhal, “la bellezza non è che una promessa di felicità.”

 

Buon risveglio e tanta bellezza.

Il tuo compagno di viaggio.

Angelo Ricci

Ideatore di Sognatori Svegli,
Trainer
Formatore.

0
error: Mi spiace, non puoi copiare questo contenuto.