Leggi

Ho lasciato un lavoro sicuro

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

Ho lasciato il mio lavoro sicuro e l'ho fatto quando ho capito che esistono vari modi per incominciare a morire e che, tra questi, io avevo scelto quello di soffocare tutte le mie aspirazioni, dedicando alle cose che amavo pochi e insignificanti scarti del mio tempo. Ho lasciato il mio lavoro sicuro quando ho capito che mio figlio e mia ...
Leggi

Io non penso positivo

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

Quando ho ideato Sognatori Svegli, l'idea che volevo far passare era quella della necessità di ritornare a sognare in modo lucido. Riscoprire la potenza di una visione chiara del proprio futuro e dei propri “perché” è un modo molto efficace per cambiare la nostra vita e quella degli altri ma, allo stesso tempo, volevo fare in modo che le persone ...
Leggi

Hai mai provato a realizzare un sogno?

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

Forse questo è l'articolo che alcuni non vorrebbero mai leggere. Si, perché qui si parla di ciò che potresti dover sostenere se vuoi fare scelte controcorrente o metterti a fare lavori “strani” partendo dalle tue passioni. Perché per i cercatori di felicità la vita non è così facile come alcuni vogliono farti credere. Provare a realizzare se stessi è un ...
Leggi

Mi sono innamorato

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

Promettersi di non lasciarsi mai è più facile quando si è innamorati. Lo facciamo prima ancora di scoprire che non sarà semplice tenersi compagnia, mantenere accelerato il battito del cuore quando la nostra chimica riporterà i valori alla normalità, quando il ritmo sarà più lento e il tempo scandirà una routine più regolare. Lo promettiamo prima ancora di capire che ...
Leggi

Il riflesso

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

Penso che sia importante la mattina riconoscersi allo specchio Trovare tra le rughe e nelle pieghe provvisorie del viso l'orgoglio delle scelte che hai fatto o almeno, l'assenza del rimpianto per tutto ciò che non è stato Quell'espressione che stende le labbra a favore di un sorriso, che sostiene lo sguardo di quel giudice severo che non ti ha mai ...
Leggi

Liberarsi dalle catene dell’ambiente circostante (+ audio).

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

Premessa Volenti o nolenti, tutti noi facciamo parte di un sistema. Un sistema interdipendente fatto di relazioni e di interazione. La nostra famiglia è un sistema. L'azienda in cui lavoriamo è un sistema. La relazione tra due persone è un sistema. La società in cui viviamo è un sistema. Noi siamo una componente di un sistema interdipendente. Interdipendente in quanto ...
Leggi

Dai a te stesso un nome e una direzione

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura che la diritta via era smarrita Ahi quanto a dir qual era è cosa dura esta selva selvaggia e aspra e forte che nel pensier rinova la paura Tant'è amara che poco è più morte; ma per trattar del ben ch'i' vi trovai, dirò de l'altre cose ...
Leggi

Quelli che aspettano (il momento giusto)

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

Ogni sogno a cui rinunci è un pezzo del tuo futuro che smette di esistere. Steve JobsVuoi cambiare vita. E' da un po' che ci pensi. I tuoi sogni indicano il nord e da troppo tempo stai andando nella direzione opposta. Forse non ricordi nemmeno quando è successo e se c'è stato un momento preciso in cui hai cominciato ad ...
Leggi

Dedicato alle anime irrequiete

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

C'è un verso di una poesia che mi accompagna ogni giorno fin da quando l'ho letta la prima volta. E' una poesia di Dylan Thomas pubblicata nel 1951 che ho avuto il piacere di riascoltare nel film “ Interstellar” di Christopher Nolan.Si intitola Do not go gentle into that good night ("Non andartene docile in quella buona notte") e alla fine ...