Leggi

La vita è l’arte dell’incontro

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

La vita è l’arte dell’incontro. Lo diceva Vinicio De Moraes, soprannominato Toquinho. Ma l’impressione è che sia sempre più difficile diventare artisti della vita, e quindi dell’incontro, presi come siamo da un’eterna urgenza, dalla continua rincorsa verso nuovi obiettivi, verso nuovi standard, verso tutte quelle cose che sembrano prometterci la tanto agognata felicità. Sembra che non ci sia più uno ...
Leggi

C’è bisogno di grandi sogni.

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

Se c'è un tempo in cui un grande sogno è necessario credo che sia proprio questo. Abbiamo un bisogno urgente di grandi sogni, e grandi sognatori. Di persone disposte a cambiare la propria vita ma anche le vite degli altri. Di persone che possano trovare non solo la forza di sognare ancora ma di sognare in grande di uscire da ...
Leggi

Ho lasciato un lavoro sicuro

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

Ho lasciato il mio lavoro sicuro e l'ho fatto quando ho capito che esistono vari modi per incominciare a morire e che, tra questi, io avevo scelto quello di soffocare tutte le mie aspirazioni, dedicando alle cose che amavo pochi e insignificanti scarti del mio tempo. Ho lasciato il mio lavoro sicuro quando ho capito che mio figlio e mia ...
Leggi

Trova spazio per il tuo silenzio

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

Se anche tu stai cercando di realizzare un tuo sogno, un'aspirazione o stai progettando un cambiamento, hai quasi certamente bisogno di allontanarti dal rumore, almeno ogni tanto. Da quel tipo di rumore che è l'insieme di tutte quelle cose che ti distraggono, ti rallentano e ti demotivano Dedica 5 minuti all'ascolto di questa puntata! Se non li hai, ecco un ...
Leggi

Se la vita ti sfugge…

In Diario del Sognatore by Angelo Ricci

Sei pronto a fare silenzio attorno a te e a chiederti finalmente qual è il senso della tua presenza nel mondo?   Clicca qui se vuoi accedere alla versione audio di questo articolo Era nemmeno un anno fa, ma a parlarne oggi mi sembra un'altra vita. Mi pervadeva uno strano senso di infelicità. Quella sensazione di essere un semplice spettatore ...