Condividi con chi vuoi

La storia di Claudio Giovenzana


Claudio Giovenzana è uno psicologo che ha scelto di tirarsi fuori da un sistema e da una vita in cui non si riconosceva. Lo ha fatto partendo per un viaggio in solitaria in sella alla sua moto in cui ha attraversato il Canada. Un viaggio che da quasi dieci anni non si è più interrotto.

In questa intervista densa e ricca di riflessioni, Claudio ci racconta quale sia stato il processo che lo ha portato a prendere la decisione di lasciare il suo lavoro, di come abbia abbracciato uno stile di vita minimalista e di come sia riuscito a realizzarsi in una professione che coniuga il suo spirito viaggiatore, le sue passioni e l’esigenza di avere una certa stabilità economica.

Inoltre, Claudio è autore del libro “Quante strade” che ha deciso di regalare a tutti gli ascoltatori di Sognatori Svegli.

Scarica da qui il libro “Quante strade”

Ascolta l’intervista a Claudio Giovenzana.

Una chiacchierata senza fronzoli e mezzi termini, diretta e pragmatica.

Estratti

Il coraggio è la capacità di stare negli stati negativi, di non scappare con soluzioni temporanee, di non nascondere la polvere sotto il tappeto o di non fare lo struzzo con la testa sotto la sabbia. È cercare di coesistere con la paura e di tollerare l’incertezza”.

 

È necessario lasciarsi ispirare ogni giorno, cercare ogni giorno una fonte, un mentore, un articolo, una chiacchiera, una telefonata, un gruppo social. Collegati a quella parte di mondo che si sta scambiando le storie e le informazioni che possono ispirare le tue scelte. Continua a soffiare su questa brace”.

La chiarezza e la chiaroveggenza ce l’abbiamo solo nei vicoli ciechi. Nel buio. Il brancolare nel buio, per certi aspetti, è più naturale, più illuminante”.

(Claudio Giovenzana)


Visita il sito di Claudio Giovenzana www.longwalk.it